SerieC: conosciamo Pierluigi PascarelliDa una settimana sono ripresi gli allenamenti della nostra squadra cadetta. Un team tecnico e dirigenziale nuovo per la SerieC: conosciamo Pierluigi Pascarelli.

40 anni di Rugby Noceto, festeggiati pochi mesi fa, un elemento importante per il movimento del settore propaganda scolastico e non, responsabile dell’impianto, il nostro “Giggi” si trova ad affrontare una nuova esperienza come coach della Squadra Cadetta del Rugby Noceto “ho risposto subito SI alla richiesta del Presidente Scozzesi – ci dice Pascarelli – non solo perchè sono sempre disposto ad accogliere nuove sfide ma, soprattutto, perchè ho visto in questa opportunità la possibilità di far crescere un gruppo importante per la nostra società.”

La squadra cadetta del Rugby Noceto per il secondo anno prosegue la collaborazione intrapresa con lo Stendhal “innanzitutto voglio salutare e ringraziare il mio predecessore Sabatino Pace. Grazie al suo lavoro ho la possibilità di avere in campo un gruppo coeso di ragazzi che partono già da una buona preparazione. C’è da lavorare soprattutto perchè lo scopo di questa squadra è, oltre a quello di richiamare tutti i nostri giocatori sparsi per la provincia, quello di far crescere tecnicamente e tatticamente i giovani usciti dall’Under18 per prepararli alla SerieA”. 

Il gruppo con cui mi sono ritrovato – prosegue Pascarelli – per il primo incontro il 25 Agosto è un gruppo ben predisposto a mettersi in gioco.

Voglio che questi uomini, prima che giocatori, capiscano l’importanza della dedizione in campo, come nella vita, della predisposizione al lavoro di gruppo e al sacrificio in previsione di obiettivi condivisi e reali. 

Gli obiettivi se li porranno loro come gruppo e dovranno essere poi avvalorati dai risultati in campo. Gli costruiamo dei momenti di svago dalla routine quotidiana di lavoro e studio, se sapranno dare la giusta importanza al lavoro che mettiamo in campo ogni allenamento saranno in grado di crescere e diventare una squadra con ottimi risultati. Da sottolineare che quest’anno lo staff tecnico-dirigenziale della SerieC è completato da giovani ragazzi che mi aiuteranno a coinvolgere sempre più gli atleti. Lorenzo Gandolfi, ex giocatore delle nostre giovanili, sarà il nostro preparatore atletico. Giacomo “Sumbu” Magnani è un ragazzo cresciuto nel Rugby Noceto che appese le scarpette al chiodo si è reso disponibile per la nostra squadra come manager assieme ad Erick Trolli, proveniente dallo Stendhal, il giusto collante fra le due realtà.” 

Un calendario di “allenamenti congiunti” con altre squadre è stato predisposto per testare la preparazione della squadra per il prossimo campionato (inizio 15 Ottobre) fra questi Rugby Cremona, La Spezia Rugby e Lunigiana Rugby. Proprio con il Lunigiana Rugby si è messo in campo un programma di condivisione con il Rugby Noceto “su richiesta del Presidente Scozzesi, che accolgo entusiasta, abbiamo programmato una serie di allenamenti in cui andrò ad affiancare il coach Filippo Pedinotti a Pontremoli per far crescere il movimento di questa società a noi così vicina. Inoltre abbiamo, d’accordo con alcuni giocatori, deciso di impegnare alcuni atleti nella loro squadra di SerieC in modo da potergli permettere di avere numeri e capacità per affrontare il campionato.”

L’augurio che mi faccio, e che faccio alla squadra – in conclusione –  è quello di riuscire a mantenere unito il gruppo. Abbiamo iniziato in 38 questa preparazione, e solitamente non siamo in meno di 30 in campo, auguro a loro di arrivare a Maggio con lo stesso entusiasmo e con un gruppo ancor più numeroso.”