Al via la preparazione della prima squadra del Rugby Noceto, ieri primo allenamento per la SerieA: tante novità alla corte di Larini. Si forma sempre più la squadra che andrà ad affrontare il campionato 2017/2018

“Ho trovato un gruppo motivato” ci dice l’head coach Leone Larini che prosegue “I ragazzi si stanno dimostrando già dai primo giorno seri, preparati. Sono rientrati con condizioni fisiche ottimali. L’ambiente è positivo, il gruppo ha risposto bene agli sforzi che la società ha profuso durante il mercato per portare i giusti innesti ad una rosa che nelle ultime due stagioni ci ha dato tante soddisfazioni. Concentrazione e positività rivolte, anche, al campionato che ci vede inseriti in un girone competitivo ma equilibrato.”

Tanti innesti si diceva ed è proprio così visto che alle 19:30 al primo incontro prima dei test fisici c’erano tante facce nuove per l’ambiente gialloblù. Leone Larini ce li presenta, uno ad uno, partendo dal nuovo mediano di apertura Maxence Picardet, francese classe 1995, che eredita il posto di Ferrarini e Farias “un giocatore giovane dotato di grandi qualità tecniche che si è formato in campionati francesi ed ha avuto come allenatore a Tolone, Sir Johnny Wilkinson. Nei test che abbiamo fatto ha dimostrato una buona gestione del gioco alla mano e ottime capacità al piede.”

In mischia due nuovi arrivi Andrea Barbieri, Seconda Linea classe 1986 “con l’addio al rugby giocato di Pulli, il reparto aveva bisogno di leadership ed esperienza, Andrea sposa perfettamente queste caratteristiche. Arriva da anni di rugby ad alto livello e saprà sicuramente ritagliarsi il giusto ruolo nella rosa“. Con Andrea arriva a rinforzare il reparto delle terze linee Riccardo Freddo, classe 1996 “è un ottimo placcatore ed un gran lottatore sui punti d’incontro”.

Il reparto della mischia vede la conferma di Marco Ferro, classe 1995, a tallonatore. “Già l’anno scorso abbiamo avuto l’opportunità di lavorare con Marco negli ultimi mesi di campionato. Pur uscendo da un lungo infortunio ha saputo dare alla squadra grande sicurezza in mischia e touche. Assieme a Guerci e Pulli – continua Larini – abbiamo fissato con la società la riconferma di Marco come obiettivo primario del mercato estivo. Sono molto soddisfatto di poterlo avere in rosa anche per questa stagione.”

Per il reparto dei trequarti, invece, si registra l’arrivo di Leandro Pagliarini, utility back classe 1997, “un giocatore del vivaio dell’accademia, può ricoprire diversi ruoli. Arriva da una stagione in cui è stato poco impiegato in campo. Nella nostra rosa si inserisce in un gruppo omogeneo e con pari opportunità per giocarsi un ruolo da protagonista”.

A tutti questi ragazzi, va il nostro benvenuto nella tribù dei pellerossa nocetani.