Noceto – Il Rugby Noceto di Marco Frati è ai nastri di partenza del Campionato di Serie A che Domenica avrà il suo prologo. L’esordio dei pellerossa nocetani sarà in trasferta contro il Perugia. A guidare la squadra Raffaele Greco, sondalino, al suo primo anno con i gradi di capitano

una bella sorpresa, tanto orgoglio e un grande onore. Sono a Noceto da tanti anni, ma essendo comunque un “forestiero” arrivare a poter essere il capitano di una squadra con valori così radicati nel territorio e nella tradizione è una bella sfida.”

Questa stagione 2019/2020 vede il Rugby Noceto inserito nel Girone 3, meglio conosciuto ai più come il “girone sud”, una novità per i gialloblù che dovranno affrontare diverse trasferte anche molto lunghe “quest’anno sarà sicuramente un campionato lungo. Veniamo da due stagioni dove abbiamo incontrato avversari con un livello rugbistico altissimo, quest’anno ci aspettiamo un livello leggermente più basso ma con trasferte molto difficili in cui il fattore campo sarà sicuramente il valore aggiunto”.

Fattore campo che, sicuramente, avrà un ruolo chiave a Noceto, dove giocare non è mai una passeggiata “il Nando Capra è un fortino difficile da espugnare e ne siamo consapevoli. Mi auguro e mi aspetto di avere lo stesso seguito degli anni passati. Il nostro obiettivo è di regalare sempre un bello spettacolo al nostro pubblico che ci segue numeroso. Il fattore campo dovrà, decisamente,  essere uno dei nostri punti di forza.”

Ottime premesse per questa stagione che con Serie A e Serie C, Domenica, vedrà al via tutte le squadre nocetane “il nostro campionato, assieme alla SerieC, è l’ultimo ad iniziare. Oltre a farmi e fare un in bocca al lupo alla mia squadra vogliono estenderlo a tutte le squadre del Rugby Noceto dal minirugby agli old perché questa stagione ci porti tanti risultati buoni e veda la nostra società crescere sempre di più”.