I centurioni Ceresini, Terzi assieme a Pop e Canni al servizio del nuovo Noceto di Varriale

Noceto, 16 Luglio 2021 – Il Rugby Noceto fa poker al Colorno: in arrivo quattro innesti di grande livello dalla società parmense.

Sarà Michele Ceresini, classe 1991 centurione con la maglia biancorossa, a ricoprire il ruolo di mediano di apertura lasciato libero da Giovanni Cipriani

“Ho firmato per il rugby Noceto perché conosco tanti ragazzi della squadra e so che l’ambiente è bello. Dopo le ultime due stagioni nella massima categoria, ho ancora voglia di giocare ad un ottimo livello ma soprattutto di divertirmi dentro e fuori dal campo. Il progetto del Noceto mi è piaciuto fin da subito, credo che possiamo raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati con la società. Spero di dare a pieno il mio contributo alla squadra e magari far crescere qualche giovane.”

Assieme a lui un’altra grande bandiera colornese che saluta la massima serie per approdare in Serie A. Alessandro Terzi, centro/ala classe 1990

“ho firmato a Noceto perché conosco i ragazzi del gruppo storico e so che è un bel gruppo e di qualità poi quando la società mi ha comunicato gli innesti ho capito che poteva essere un anno dove ci si divertiva e ci si poteva togliere delle soddisfazioni..per quanto riguarda le mie aspettative sono quelli di essere di aiuto alla squadra.”

Assieme a loro vestiranno i panni gialloblu due giovani di grande livello come Matteo Canni, classe 1994 ala

“Mi ha convito il progetto importante del Noceto, che ha ampliato la rosa con giocatori di livello provenienti dal Top10 e con grandi ambizioni. Spero di essere una pedina importante per la squadra portando valore e la mia esperienza in Top10 e di essere un interprete fondamentale per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati.”

e Marius Pop, classe 1995 terza linea, il più giovane ma con le idee molto chiare

“Il gruppo e il progetto mi hanno fatto scegliere di firmare per Noceto. Un gran bel gruppo nel quale, credo, sarà facile integrarsi e che con gli innesti che arriveranno avrà una rosa di livello con la quale sarà bello giocare e cercare di toglierci degli sfizi.”

La rosa con cui il Rugby Noceto affronterà la prossima stagione comincia a delinearsi in maniera molto netta e definita.

Il lavoro del Direttore Sportivo Luigi Rodi e del Direttore Tecnico Luca Varriale sta portando sotto l’ombra del Don Chisciotte giocatori di qualità, giovani ma già con esperienze ad alto livello. Questo nuovo progetto Noceto è davvero pronto a mirare in alto, ma siamo sicuri che ha altre novità in serbo.